Esxence 2019

03 Mag , 2019

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Dopo la Fashion e la Design Week, Milano è divenuta palcoscenico di esperienze olfattive con la Fragrance Week – dal 22 al 28 aprile 2019 -, la settimana dedicata alla profumeria d’artista che ha occupato i quartieri di Porta Nuova, Garibaldi e Brera, nel perfetto equilibrio tra storia e innovazione.

In quei giorni non poteva mancare Esxence, il salone della profumeria artistica, che durante le sue dieci edizioni precedenti aveva già stimolato il tessuto economico e culturale della città a interessarsi al settore, tanto che sono stati numerosi gli eventi olfattivi e le aperture di nuove realtà che quest’anno hanno avuto la possibilità di confluire nella Fragrance Week. 

Per la sua XI edizione Esxence – The Scent of Excellence ha occupato gli spazi di The Mall per rispondere alle crescenti richieste del marketing olfattivo, con il contributo degli esperti del settore del calibro di Michael Edwards e Annick Le Guérer che hanno toccato anche i temi legati all’A.I. e ai social media. Si ha avuto anche l’occasione di approfondire con un workshop virtuale interattivo organizzato con Lew Parfumables in collaborazione con il profumiere Alex Lee.

Tradizione e novità si sono manifestati anche nella scelta di dare spazio a brand affermati (45%) ed emergenti (55%): Milano è diventata il centro internazionale della cultura del profumo, con la partecipazione di espositori provenienti dall’Europa, Stati Uniti e Medio Oriente (80%). La profumeria d’autore registra un’incidenza del 10% sul mercato della profumeria alcolica a livello mondiale e a livello nazionale nel 2017 del 12%: Milano si riafferma città trainante dello sviluppo economico del paese, aperta alle sfide anche nei settori di nicchia, centro di scambio e di relazioni tra operatori nazionali e internazionali.

Inspiration Flow è stato il tema di questa edizione. In un gioco della lingua inglese, il termine ispiration sintetizza i due concetti dell’ispirazione e dell’inspirazione: ispiration inteso sia come elemento trainante dell’intuizione artistica, sia come atto fisico della respirazione, legato strettamente alla dimensione olfattiva oltre che a quello della vita.

Esxence è diventata l’occasione in cui l’arte del profumo si manifesta, con la sua vitalità arricchita dall’estro dei geni del settore.

Come le precedenti quattro edizioni, Esxence ha ospitato gli Art & Olfaction Awards dedicati alle realtà indipendenti della profumeria artistica, mentre novità assoluta di quest’anno è stata l’Experience Lab nella location d’eccezione di Villa Quarzo aperta anche al B2C, in cui si è dato spazio al beauty indie, alla cosmetica e alla cosmeceutica.

Innovazione e approfondimenti sull’importanza del senso olfattivo, sperimentazione sulla funzione terapeutica dei profumi e sulla commistione tra il mondo del profumo e della materia: quest’anno Esxence è stata un’ulteriore occasione per My Streaming per consolidare la partnership con Equipe International Srl.

Connettività, Eventi, Servizi internet wired, Servizi wifi

Comments are closed.

Need Help? Chat with us

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi